Dicono di noi   Sala stampa   Comunicati  Iniziative   Video    Cerca nel sito:  
 30/11/2014  L'ANFN CHE VORREI  •  21/11/2014  Vendo Renault espace 7 posti   •  21/11/2014  Gisela Auxiliadora si è laureata in ingegneria chimica dei materiali  •  20/11/2014  La famiglia per il futuro della vita  •  20/11/2014  Regalo Fiat Ulisse  •  20/11/2014  29 novembre: Giornata nazionale della colletta alimentare  •  17/11/2014  Cercasi auto in regalo  •  17/11/2014  CONTRIBUTO BANCA POPOLARE DELL'ALTO ADIGE 2014  •  15/11/2014  Piacenza: Family Card per famiglie numerose e Voucher di sollievo  •  15/11/2014  Aiuti alle famiglie e propaganda  Feed RSS facebook Youtube Youtube





Trentino-Alto-Adige Friuli-Venezia-Giulia Veneto Marche Umbria Abruzzo Molise Valle-da-Aosta Lombardia Piemonte Emilia-Romagna Liguria Toscana Lazio Puglia Basilicata Campania Calabria Sicilia Sardegna
È suonata la prima campanella nelle scuole di ogni ordine e grado d’Italia e, con l’inizio della scuola, torna puntuale la questione della “tassa di iscrizione” (che dovrebbe essere un contributo volontario). A quanto ammonta?
 
non abbiano ricevuto richiesta per alcun contributo volontario

meno di venti euro a figlio

tra venti e quaranta euro a figlio

tra quaranta a sessanta euro a figlio

oltre sessanta euro a figlio

 


 
Stampa questa pagina  Invia ad un amico 

Detrazioni spese sport: i 210 € sono per figlio

L’Agenzia delle Entrate (risoluzione del 25 febbraio) ha chiarito che, al fine di incentivare i ragazzi alla pratica dello sport, è stata prevista una facilitazione fiscale che consente ai genitori una detrazione pari al 19% delle spese sostenute nel corso dell'anno per mandare i figli in piscina, in palestra o a fare qualsiasi altra attività sportiva. L’Agenzia chiarisce dunque che l'agevolazione è applicabile fino a un tetto massimo di spesa di € 210 ed è prevista per ciascun figlio e non per ciascun genitore. Inoltre, il limite agevolabile rimane tale anche se la spesa è sostenuta da entrambi i genitori e la detrazione può spettare ai due coniugi in relazione a quanto pagato da ciascuno di loro, ma sempre su un importo complessivo di € 210. La detrazione IRPEF del 19% è riconosciuta per le spese di iscrizione annuale o per l'abbonamento dei ragazzi compresi tra i 5 e 18 anni in centri o associazioni sportive dilettantistiche. La circolare precisa inoltre che le strutture presso cui si iscrivono di ragazzi debbono avere determinate caratteristiche e la spesa deve essere certificata secondo le modalità previste dal decreto interministeriale del 28 marzo 2007. Ma non basta. Gli impianti (palestre, piscine o polisportive), debbono avere espressamente finalità sportive ed essere di carattere dilettantistico e la certificazione per la spesa sostenuta è costituita da bollettino bancario o postale, oppure da fattura, ricevuta o quietanza, che devono contenere la denominazione e i dati relativi alla società, la causale del pagamento, l'attività esercitata, i dati anagrafici del ragazzo e il codice fiscale di chi effettua il pagamento.

07/11/2009

Per poter inserire un commento occorre registrarsi.
Clicca qui per registrarti.
Pagine: [ 1 ]




 FAMIGLIA CON 4 FIGLI A CARICO: AIUTI? 
 Fam. Cirii, con molta gratitudine annunciamo che in soli 3 giorni abbiamo dato tutto via (vestitini 0-3 anni per femminuccia) accontentando 2 famiglie... di simonetti.davide

 E' NATA FRANCESCA MICCARDI 
 ciao a tutti, siamo la famiglia Rapalino di Cinaglio (AT).
avremo bisogno di vendere il nostro camper 7 posti per far fronte al rifacimento del t...
di stefanopaola

 ACQUISTO AUTO PAGAMENTO CON CAMBIALI 
 Regalo auto 7 posti

Tradate (Varese). Regalo la mia Hyundai Santamo del 1999. Km 124.000, Ultimo tagliando maggio 2014, ultima revisione no...
di fabiangol

 FAMIGLIA E POLITICA 
 Buongiorno. Mi trovo nella stessa condizione di Alessandro e Cecilia per il pagamento della TASI a Milano. Non posso più usufruire della detrazione di... di LUCIA-NAZARENO

 LA FAMIGLIA APERTA ALLA VITA 
 Ciao sono Rossella ho 53 anni e quattro figli. Volevo scrivere la mia esperienza di mamma che ha avuto la quarta figlia a 42 anni compiuti.
Anche...
di ROCCA
 
























Hosting by
Web Project Snc - Realizzazione siti web

 
 
Copyright © Associazione Nazionale Famiglie Numerose 2014 - www.famiglienumerose.org