• it
NAZIONALE CALCIO ANFN, UN INNO DI GIOIA

NAZIONALE CALCIO ANFN, UN INNO DI GIOIA

370
Condividi

Festa della famiglia ad Ascoli Piceno con la Nazionale Famiglie Numerose

Sono una mamma di Castelrotto provincia di Bolzano con otto figli di cui il piu grande è religioso Francescano Dell’mmacolata ed il quarto figlio a causa di una meningite fulminante a 13 mesi che ora ha 21 anni ed a causa di un handicap è rimasto come un bambino di 2 anni da accudire in tutto, però ringrazio Dio di tutto perchè ci ha portato tante grazie la sua malattia , specialmente una vocazione in famiglia.

Voglio dare coraggio a tutte le famiglie ed specialmente alle mamme che portano una croce di avere fede perchè ogni croce se accettata con fede ed abbandono porta al seguito tante grazie, salvando tante anime.

Ogni giorno metto tutto nelle mani di Dio iniziando al mattino pregando con mio marito ed alla sera con i bambini .

Sono tanto contenta che mio marito gioca in questa nazionale che è composta da persone e famiglie stupende.

Ad Ascoli Piceno è stata per me una esperienza bellissima da non poter spiegarla a parole perchè mi ha dato tanta gioia nel cuore, nel vedere tante famiglie con tanti bambini ben educati giocare tutti insieme, come una grande famiglia unita nella fede con Gesù e Maria .

Voglio tanto ringraziare di cuore Antonello per tutto quello che fa per le nostre famiglie per aver organizzato a noi mamme questi stupendi giorni, tenendo presente che per noi non è facile muoversi da casa spesso, inoltre per la testimonianza di fede di Antonello e la moglie .

Per le lodi mattutine e la bella catechesi che assieme alla sua stupenda moglie ci ha regalato con parole importanti come il pregare insieme affinchè la famiglia costruisca sulla roccia le sua fondamenta con il marito e moglie che pregano in famiglia con i bambini .

Un grande grazie ed un abbraccio di cuore e grazie di tutto

Rosvithe Caterisano
Castelrotto