• it
Il dolore, lo smarrimento, la speranza

Il dolore, lo smarrimento, la speranza

543
Condividi

“Dio si è dimenticato di noi”. Ha detto una mamma ad Amatrice. Si! Il nostro Dio è anche un Dio dei silenzi. I grandi silenzi della Bibbia; il silenzio nel cuore di Abramo, quando andava con suo figlio per offrirlo in sacrificio. Due giorni salendo sul monte, senza osare di parlare col figlio che sciocco non era e capiva. E Dio taceva.
Ma il più grande silenzio di Dio è stato la Croce, Gesù ha sentito il silenzio del Padre, fino al grido: “Dio mio mi hai abbandonato”.
Oggi gridiamolo quel dolore perché ci sono silenzi che non possiamo comprendere, né spiegare se non guardando la Croce. Oggi molte lacrime bagneranno visi e bare, esprimeranno l’abbandono di Dio e il suo silenzio. Ma inaspettata, arriverà la Resurrezione.

La domanda di quella mamma e anche nostra. Non è possibile una risposta, se non trasformando il nostro sguardo in un abbraccio. Il cristianesimo è un abbraccio.

Giuseppe e Raffaella
Presidenti