Dicono di noi   Sala stampa   Comunicati  Iniziative   Video    Cerca nel sito:  
 30/09/2014  Vicenza: Children and Family  •  30/09/2014  Daniele si è laureato in ingegneria aereospaziale   •  30/09/2014  L'ANFN CHE VORREI  •  29/09/2014  FESTA REGIONALE DEL TAA: MERAVIGLIOSA LA FAMIGLIA NUMEROSA!  •  29/09/2014  Pontassieve riparte la Family Card  •  26/09/2014  Diamo il benvenuto a MATTEO Bandini di Firenze  •  25/09/2014  Agevolazioni per ANFN con PROSPORT ATLETICA FIRENZE  •  25/09/2014  FAMILIARIZZIAMOCI - TORINO 28.09.2014  •  24/09/2014  Film stasera in TV: I tuoi, i miei e i nostri. Famiglie allargate e disfunzionali al cinema  •  23/09/2014  Ve lo do io un vero scoop: c’è una città in Italia dove si fanno un sacco di figli   Feed RSS facebook Youtube Youtube





Trentino-Alto-Adige Friuli-Venezia-Giulia Veneto Marche Umbria Abruzzo Molise Valle-da-Aosta Lombardia Piemonte Emilia-Romagna Liguria Toscana Lazio Puglia Basilicata Campania Calabria Sicilia Sardegna
È suonata la prima campanella nelle scuole di ogni ordine e grado d’Italia e, con l’inizio della scuola, torna puntuale la questione della “tassa di iscrizione” (che dovrebbe essere un contributo volontario). A quanto ammonta?
 
non abbiano ricevuto richiesta per alcun contributo volontario

meno di venti euro a figlio

tra venti e quaranta euro a figlio

tra quaranta a sessanta euro a figlio

oltre sessanta euro a figlio

 


 
Autore forum: ROCCA - Data: 13/01/2012
Ciao a tutti, oggi mi è arrivato via mail quetso editoriale e mi faceva piacere condividerlo con voi. Raffaella (di Francesco & Raffaella Rocca + 7) -IL DONO PIÙ GRANDE? UNA FAMIGLIA APERTA ALLA VITA- Versione testuale Editoriale Lunedì 9 gennaio il Santo Padre, rivolgendosi agli ambasciatori di tutti i paesi del mondo presso la Santa Sede, ha parlato ancora una volta dei giovani ed, in particolare, dell’importanza della famiglia aperta alla vita, al dono dei figli. Il giorno precedente, domenica 8 gennaio, festa del Battesimo di Gesù ho avuto la gioia di essere il padrino di battesimo di un bimbo di 16 giorni, figlio di due miei cari amici; il bambino si chiama Nicolò, proprio come me, con una “c” sola; alcuni giorni prima ero stato a casa della giovane coppia per incontrare Nicolò; durante il nostro incontro la mamma teneva il figlio in braccio, il papà stava ritto in piedi a fianco della sua sposa; mentre giocavo con le mani di Nicolò mi sono sentito come se fossi alla grotta di Betlemme, stupito e in adorazione, un po’ come i pastori e come uno dei re magi. La stessa domenica, nella parrocchia confinante con quella di Nicolò, due miei carissimi amici hanno accompagnato con immenso amore al battesimo due loro figli adottivi; ho trascorso una buona parte di feste natalizie con una giovane coppia che, per ora, non riesce ad avere un figlio. La nascita di un bimbo è un avvenimento grande, una gioia per tutti, un meraviglioso dono di Dio. Sappiamo bene che nel corpo dell’uomo viene prodotto il seme che feconderà il terreno fertile che è il corpo della donna; il corpo stesso della donna sarà, per nove mesi, la prima culla di una creatura nuova; in questa culla il bambino sarà accolto e nutrito. L’importanza del corpo maschile e del corpo femminile per la generazione e la crescita di un bambino mi ha fatto pensare; l’importanza della bontà, della salute, della pulizia del seme e del terreno dovrebbe essere sufficiente per invitare ogni ragazzo ed ogni ragazza a condurre una vita sana, a eliminare dalla propria vita tutto ciò che inquina seme e terreno, che avvelena il corpo: sigarette, droghe, pillole, fumo, alcool dovrebbero essere totalmente assenti dalla vita di chi domani vuole diventare mamma o papà avendo fatto tutto il possibile per offrire al proprio figlio che verrà un seme, un terreno, una culla sana; non è mai troppo tardi per iniziare. Spero che questo semplice ragionamento possa toccare il cuore e la volontà di tanti giovani che, già ora, sognano con amore, di tenere presto fra le braccia un proprio figlio. San Giuseppe e la Beata Vergine Maria guardano con infinito amore i giovani e le giovani che desiderano costruire una famiglia aperta alla vita. Don Nicolò Anselmi
Inserisci nuovo messaggio
Autore messaggio: rossilampo - Data: 25/09/2014
Ciao sono Rossella ho 53 anni e quattro figli. Volevo scrivere la mia esperienza di mamma che ha avuto la quarta figlia a 42 anni compiuti.
Anche se avevamo già tre ragazzi il cuore mi diceva che era giunto il tempo per essere inondati da un'altra grande gioia.
Non è stato facile perchè il tempo passava e la bella notizia non giungeva.
Poi quando avevamo di nuovo rimesso tutto in mano al Padre, i nostri desideri nonchè le paure e le ansie, ecco che benedetta si è fatta presente.
Quanta gioia, quanta felicità, quanto aiuto non posso descrivere.
Bebe inoltre ci ha permesso di entrare nell'associazione avendo raggiunto con lei il "minimo sindacale" per poter partecipare.
Non so se ho risposto alla domanda che si faceva Rocca, ma non credo proprio sia egoismo il desiderio di maternità ...o forse si. E' stupenda la vita con i figli.
Saluti cari a tutti da Milano
Autore messaggio: mara grasseni - Data: 18/09/2014
Ciao a tutti. Vorrei un consiglio/opinione/esperienza.....Si può avere il quarto figlio a 41 anni?!!!
Tutti mi dicono che sono troppo vecchia, che ho già tre figli e non posso rischiare....se fosse il primo figlio va bene ...ma il quarto!!
Sono un'egoista se desidero davvero un altro figlio?
Autore messaggio: miottina - Data: 27/04/2014
Ciao a tutti...vorremmo condividere con voi la nostra immensa gioia nel comunicare la nascita di Alice. La nostra piccola- nata il 4 aprile- era attesa da tutti noi con trepidazione ed ora possiamo abbracciarla...finalmente. Un caro e affettuoso saluto da Angelo Dell'Oro e Alessia con i nostri Michel Dorian Jonah Angelica Azzurra e Alice.
Autore messaggio: redazione - Data: 21/10/2013
Ciao,sono Silvia mamma di quasi 6 bimbi (ragazzini!!!). Cerco in regalo pannolini lavabili in buono stato. i miei li ho regalati circa due anni fa e vorrei con il piccolo in arrivo riutilizzarli. Potete contattarmi tramite mail silviabenvenuti.76@libero.it. GRAZIE
Autore messaggio: laurasarnella - Data: 15/09/2012
Io ho solo quattro figli (per fortuna) Lo dico perchè più crescono e più si palesano disagi da parte della seconda che non è più tra i piccoli ma non ha nemmeno il ruolo di prestigio del grande e cerca di farsi notare estraniandosi, chiudendosi in camera, studiando!! cosa che il grande odia, Ma soprattutto strillando e alzandosi da tavola quando c'è la solita bagarre a cena all'arrivo del piatto di portata. Non posso rimproverare continuamente i piccoli mortificandoli nè lalsciarla andar via da tavola (anche se si è fatta il panino prima) mi piacerebbe che si sentisse parte della famiglia. Questa estate è stata via due mesi a casa della zia che ha un bambino solo piccolo e mi è mancata....
Autore messaggio: p.pirri - Data: 16/05/2012
segnalo per approfondimenti e riflessioni il blog di Costanza Miriano: http://costanzamiriano.wordpress.com/
Autore messaggio: violadaprile - Data: 26/04/2012
Sono Donatella! Amo molto cucinare e non mi arrendo ai cibi pronti .Nella stagione fredda avete mai provato il risottino di rape?Basta lessare le rape crude (quelle con le sfumature violette) col brodo e procedere come per un normale risotto bianco da mantecare alla fine con burro e grana.Vi posso assicurare che i bimbi lo gradiscono!Proponete sempre molta verdura a tavola:i miei figli amano perfino i cavolini di bruxelles:li scotto pochi min.in pentola a pressione(col cestello)e al momento di servirli li riscaldo a bagnomaria e li condisco con olio e sale e aceto balsamico(o poche gocce di glassa balsamica).Una gustosa variante:dopo averli riscaldati(sempre a bagnomaria)conditeli con sale e poco burro crudo e del grana.ottimi!In ogni caso i genitori devono eliminare dalla tavola le bibite gassate e proporre cibi sani e casalinghi,piu' genuini.A presto!
Autore messaggio: violadaprile - Data: 07/04/2012
Ciao a tutti,sono Donatella(violadaprile).Siccome di recente ho messo l'apparechio ortodontico al figlio grande(12)e ho avuto un preventivo di 2.000 euro mi farebbe piacere sapere la spesa sostenuta da altri,pur tenendo conto di eventuali differenze di intervento correttivo;volevo inoltre sapere se ci sono agevolazioni in questo senso.Scrivetemi!E grazie al forum perchè pubblica ! violadimetaprile@libero.it
Autore messaggio: mteresa - Data: 31/03/2012
Ciao a tutti... volevo solo condividere in pieno quanto detto da Anna e Rosa e a quanto vengono considerati strani, quasi alieni e talvolta un pò "scriteriati" coloro che hanno 4 o più figli... per non parlare della sottoscritta, madre "single" (in quanto separata) di 4 figli di 14, 13, 8 e 2 anni, che si deve barcamenare fra casa (sempre incasinata, forse poco accogliente per occhi esterni, ma sicuramente viva e vissuta), lavoro (naturalmente devo lavorare ma non oltre un lavoro part time, e quindi anche lo stipendio è quello che è), figli (con relativi impegni scolastici e non.... e in 4 scuole diverse: superiori, medie, elementari e asilo nido) e anche gestire dei rapporti civili e umani coi padri degli stessi (per evitare conflitti e favorire serenità ai figli). Proprio ieri poi mi è arrivato l'ultimo Test+ e ho letto con angoscia la lettera in seconda pagina "I figli sono un lusso!?" non tanto per il timore di eventuali accertamenti e quindi multe, ma per il terrore che tali “valutazioni” politiche e sociali possano portare all'allontanamento di qualche figlio da casa (soprattutto nelle famiglie mono-genitoriali come la mia in cui, anche se latente c’è sempre l’alone di minaccia che l’altro genitore possa approfittare di una eventuale situazione di difficoltà per reclamare l’affido esclusivo di un figlio) perchè pensano che non possa mantenerli tutti... c'era prima, e ora più che mai, il timore di chieder aiuto per non risultare inadeguati, incapaci e non all’altezza, e l’appoggio e comprensione dell’Associazione e di altre famiglie simili, che ti capiscono e ti aiutano senza doverlo chiedere, è proprio una Grazia del Signore che ti fa protendere al futuro ancora con fiducia e speranza! Grazie! Teresa, Genova
Autore messaggio: violadaprile - Data: 30/03/2012
Ciao sono Donatella(violadaprile).Per quanto riguarda i supermercati in quello che frequento abitualmente ci sono un paio di cassiere che tentano di mettermi in imbarazzo per i miei 4 figli,quasi fosse una colpa!Devo dire che rispondo sempre con gentilezza a tutte le provocazioni;ultimamente poi, ho scoperto le grandi virtu' di discrezione e professionalità dei cassieri uomini.Non ti lanciano la spesa sul rullo,sono attenti e non fanno domande!Vorrei poi fare gli auguri all'amica Elena che a giugno avra' il 5° bebe' e a cui ho regalato un passeggino:un esempio di mamma fantastica che pone sopra a tutto il valore della famiglia:perche' tutto il resto passerà ma cio' che lasciamo di vivo resterà e darà i suoi frutti!BUONA PASQUA!!
Pagine: [ 1 2 ]
Inserisci nuovo messaggio
 
FORUM > FAMIGLIA E FUTURO > LA FAMIGLIA APERTA ALLA VITA



 LA FAMIGLIA APERTA ALLA VITA 
 Ciao sono Rossella ho 53 anni e quattro figli. Volevo scrivere la mia esperienza di mamma che ha avuto la quarta figlia a 42 anni compiuti.
Anche...
di ROCCA

 FAMIGLIA CON 4 FIGLI A CARICO: AIUTI? 
 CIAO SONO UNA MADRE CON 4 FIGLI ITALIANA E ATTUALEMENTE SENZA OCCUPAZIONE .
COSA POSSO FARE PER AVERE SOSTEGNO DALLO STATO ITALIANO CI SENTIAMO AB...
di simonetti.davide

 FAMIGLIA E POLITICA 
 Buongiorno a tutti. Viviamo davvero in un Paese che non tiene in nessun conto il valore della famiglia e dei figli.
Forse non tutti i Comuni ragio...
di LUCIA-NAZARENO

 FIOCCO ROSA 
 Ciao a tutti la famiglia Mattugini con tantissima gioia vi presenta Maria nata il 20 maggio dopo tanta attesa per la felicità dei fratelli Emmanuel... di morus

 ACQUISTO AUTO PAGAMENTO CON CAMBIALI 
 salve a tutti sono nuovo al forum ho 4 figli da 2 a 9 anni sono di napoli e sono disoccuppato cerco lavoro in qualsiasi parte d 'italia pronto a trasf... di fabiangol
 
























Hosting by
Web Project Snc - Realizzazione siti web

 
 
Copyright © Associazione Nazionale Famiglie Numerose 2014 - www.famiglienumerose.org