• it
Entra nel vivo l’Alguer Family Festival!

Entra nel vivo l’Alguer Family Festival!

80
Condividi

La giornata domenicale del primo ottobre ha visto una grande partecipazione di famiglie agli eventi in programma.

Di primo mattino, mamme e papà insieme ai loro piccoli di casa hanno fatto una bella passeggiata immersi nella natura in località “Le Bombarde”…cuore a cuore! Hanno potuto apprezzare la bellezza e, perché no, la praticità del cosiddetto babywearing ossia il trasporto e l’accudimento del bambino mediante la fascia. L’incontro informativo, che ha interessato anche i numerosi papà presenti, non poteva che concludersi con un apprezzato momento conviviale!

In serata oltre cinquecento algheresi di ogni età hanno affollato Lo Quarter per un apprezzatissimo reading letterario con accompagnamento musicale. Lorenzo Braina ha affascinato e coinvolto con il suo intervento dal titolo “Una stagione ribelle, storie di naufraghi e sopravvissuti”. Ha condotto il pubblico in un vero e proprio percorso esplorativo rivolto a tutte le fasce d’età. I genitori presenti sono stati guidati in una scoperta di quali adolescenti e figli sono stati, per poterci fare  pace ed essere al fianco degli adolescenti di oggi con maggiore consapevolezza e desiderio di legame. Una serata che ha rappresentato anche un formidabile aiuto, anche per i più giovani, per trovare orientamento alle piccole grandi scelte del quotidiano.

E’ stata una grande festa quella di lunedì 2 ottobre, nell’ambito dell’iniziativa “famiglie ai giardini”, nei giardini di Via Terragona. Sono state posizionate le pietre, donate da una cava della vicina cittadina di Ittiri, nelle quali nei prossimi giorni lo scultore Andrea D’Aurizio, papà di cinque figli, inciderà i disegni e le illustrazioni preparati dai bambini della scuola materna San Giovanni Bosco. A seguire bambini e genitori si sono divertiti insieme in una appassionante baby dance!

Martedi 3 ottobre alle 19:00 a Lo Quarter spettacolo teatrale per le famiglie “Ci serve una favola”.