• it
Convegno Anfn Nord Italia – Lignano Sabbiadoro

Convegno Anfn Nord Italia – Lignano Sabbiadoro

259
Condividi

Concluso il primo Convegno del Anfn Nord Italia a Lignano Sabbiadoro, primo obbiettivo: attuare il modello Trentino per le politiche famigliari nel resto d’Italia.

E’ la decisione unanime emersa nel primo incontro delle macro aree d’Italia dell’Associazione Nazionale Famiglie Numerose, l’incontro ha visto, oltre alla dirigenza, tutti i Coordinatori Regionali, Provinciali e Famiglie delegate, delle regioni del Nord Italia, l’Associazione inaugura il nuovo format che divide in macro Aree le assemblee a causa del numero sempre crescente delle coppie, oltre che per abbattere i costi di spostamento.

Dalla due giorni di confronto è emerso come, sul nostro territorio l’attenzione alle Famiglie esista, tanto da voler attuare il disciplinare previsto dalla “Agenzia per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili”, in tutti i comuni in cui vi siano presenti Famiglie Anfn che abbiano contatti con la  Politica locale. Ulteriore punto di dibattito quello di avvicinarsi ai Politici locali per proporre soluzioni al problema della denatalità per investire nel futuro.

E’ stata sottolineata come i bambini delle famiglie numerose abbiano più apertura sociale ed una marcia in più; questo è anche benessere e felicità nel riconoscere ed accogliere l’altro. La famiglia non è solo stabilità ma capitale sociale e previdenziale. Se nascono bambini, anche l’economia ne trae beneficio. Lo dimostrano gli studi effettuati in Cina. In Cina è stata abolita la legge del figlio unico perché non solo costui viveva nel proprio individualismo e in una sempre più significativa chiusura mentale ma anche perché la popolazione invecchiava senza ricambio generazionale. Questi figli unici, entrati nel mondo del lavoro venivano definiti “piccoli Imperatori”, pretendevano tutto e non collaboravano con gli altri. In una società dove i figli invece sono “riconosciuti”, anche nel mondo del lavoro vi è una notevole differenza, perché i figli con fratelli,  fin da piccoli sono abituati alla collaborazione, socializzazione ed alla condivisione.

Se l’hanno capito in Cina……….

Giuseppe e Simona Magistri
Coordinatori Provinciali Trento