• it
Comunicato n° 3

Comunicato n° 3

573
Condividi







Carissime famiglie,

Carissime famiglie,

 

1) Vi allego un semplice volantino che potrebbe essere stampato (e
magari ingrandito in A3) per essere affisso nelle bacheche parrocchiali,
comunali, circoscrizionali o dove la vostra fantasia arriva (compresi i pali
della luce). Sarebbe bene che lo modificaste inserendo, oltre all’indirizzo
nazionale (che peraltro è casa mia), anche un indirizzo locale (cioè casa
vostra)

 

2) Le adesioni stanno continuando anche se a rilento (moltissimi i
contatti – centinaia e centinaia – ma le richieste compilate e ritornate sono
solo il 10%): vi chiediamo perciò ancora uno sforzo per coinvolgere più
famiglie possibile. Infatti, già dai primi contatti politici o economici
(supermercati, concessionarie ecc.) la domanda principe è: "quante
famiglie rappresentate?"; se la nostra risposta è "per ora
poche" (e non può essere altrimenti) lo sguardo di commiserazione
dell’interlocutore è il meglio che riusciamo ad ottenere…

 

3) Ieri abbiamo contattato alcuni politici di vari partititi (UDC,
Margherita, Lega e FI), fornendo a tutti nel medesimo tempo una proposta per la
Finanziaria in discussione (che vi alleghiamo in forma di lettera). I files zip
allegati invece sono stati elaborati dalla Famiglia Soprana e sono di grande
utilità perché modificando qualunque dato in qualunque colonna, si ottengono i
risultati conseguenti nelle altre colonne (quindi ognuno può
"sbizzarrirsi" verificando la propria situazione).

 

4) Tra pochi giorni vi invieremo la situazione delle richieste da
voi formulate e le proposte per realizzarle; inoltre i nomi delle famiglie di
riferimento per ogni regione italiana e, ove presenti, per ogni provincia.
Sarebbe bello fin da subito pensare a come organizzare una serata locale per le
famiglie numerose, per conoscersi e scambiarsi idee e contributi: in tal senso,
avete la completa disponibilità del direttivo e mia per primo, a partecipare
direttamente e dare una mano nell’organizzazione. Insieme poi penseremo al
primo Convegno Nazionale che qualcuno già vorrebbe a Roma, udienza pontificia
inclusa, nel 2005.

 

5) Alcuni media ci vogliono particolarmente bene e chiedono con
una certa frequenza di andare in video. Chi è disposto ad accettare

"l’invasione" di una troupe televisiva in casa propria (devo dire
finora persone estremamente gentili e cordiali) me lo comunichi per favore!
Normalmente si tratta di interviste a mamma e papà e ai figli più grandicelli
che poi vengono montate in studio e trasmesse come servizio in alcune
trasmissioni come Verissimo (Canale 5), Uno Mattina e la Vita in diretta (RAI),
Sicomoro e Formato Famiglia (SAT 2000). Quindi si tratta di accogliere un
inviato e il suo cameramen nella propria casa per un paio d’ore e raccontare
quel che si vuole sul proprio stile di vita e la propria famiglia. Il vantaggio
per l’Associazione è evidente, più se ne parla e più ci conoscono. Però,
conoscendo la nostra naturale riservatezza e, tutto sommato, la poca simpatia
che abbiamo tutti verso la TV "leggera", capisco anche la difficoltà
con la quale chi tra voi ho contattato "fatica" a dirmi di sì; però,
abbiate pietà anche di me ed Egle, mica possiamo andare solo noi, giusto? E
mica possiamo dire di no, altrimenti non ci chiamerebbero più e, in tal caso,
chi riuscirebbe mai a far sapere dell’Associazione alle famiglie numerose da
Canicattì a Campione d’Italia senza i mass media? Concludendo: chi è
disponibile (anche solo un’unica volta e mai più), per cortesia me lo faccia
sapere via e-mail con una certa urgenza. Chi vuole farsi un’idea, guardi
Verissimo (Canale 5) venerdì 8 al pomeriggio: ci sarà una nostra famiglia di
Cremona.

 

Per ora è tutto, un abbraccio fraterno,

 

Mario Sberna

Condividi
Previous articleComunicato n° 2
Next articleComunicato n° 4